Moto.it & 125stradali – che collaborazione!

125stradali ed il 125 Club Italia numeri 1! Moto.it il portale online più importante del settore.

Tutto nasce con il fantastico servizio di Francesco Paolillo in occasione della 125pavese. Seguirà un bellissimo video di Nico Cereghini sulle 125 stradali anni 80 e poi una vera e propria collaborazione amatoriale e gratuita, fondata sulla reciproca passione, alla quale il nostro socio Ceppa apporterà un tassello importantissimo con le sue meravigliose interviste. Qui trovate la rassegna stampa 125stradali su moto.it con tutti gli articoli pubblicati e che pubblicheremo in futuro.

Ma ecco a voi l’articolo che ha dato il via alla collaborazione:

Non tutti hanno avuto la fortuna di vivere il fenomeno delle centoventicinque stradali, l’età dell’oro per le ottavo di litro che a partire dai primissimi anni ottanta ha accompagnato i motociclisti in erba dell’epoca fino alla metà degli anni novanta. Una quindicina di anni durante i quali l’Italia, o meglio il mercato italiano, è stato un punto di riferimento a livello europeo, un periodo in cui i costruttori nostrani hanno combattuto a suon di tecnologia e prestazioni, in un mercato che faceva numeri oggi impensabili. Questa corsa alle prestazioni e alla ricercatezza tecnica, ha però portato le piccole due tempi a essere troppo potenti (oltre 30 cv), veloci e anche costose, sia per il prezzo di acquisto, sia per il loro mantenimento, con il colpo di grazia della limitazione di potenza a 11 kW (15 cv) avvenuta nel 1997. Quindi il fenomeno si è ridimensionato fino a relegare il mercato delle ottavo di litro a una vera e propria nicchia.

Queste molte migliaia di moto con il passare del tempo sono praticamente scomparse dalle nostre strade, per trasferirsi su quelle di mercati esteri, soprattutto dell’est Europa, o nella peggiore delle ipotesi, sono state vittime delle campagne di rottamazione. Poi però, succede che un appassionato lungimirante, ne salvi qualcuna da una brutta fine, e che preso dall’entusiasmo degno di un sedicenne, si inventi un sito a loro dedicato, 125stradali.com, dove poter condividere la passione per queste moto, che ha ancora oggi un seguito di tutto rispetto, ma soprattutto un numeroso gruppo di simpatizzanti. Abbiamo partecipato a uno degli incontri dell’allegra combriccola di giovani brizzolati, quasi tutti ultratrentenni, con alcuni ultraquarantenni e addirittura un ultrasessantenne, che ha portato le brillanti ottavo di litro sulle strade della provincia pavese per poi raggiungere il Passo del Penice…

Un grazie di cuore a tutti i miei amici del 125 Club Italia ed in particolare a Ricky che ha organizzato un raduno strepitoso!

Dopo i fuochi d’artificio della 125pavese, moto.it ha deciso di tirare fuori “l’artiglieria pesante”. Ed ecco che il mitico Nico Cereghini (fari accesi anche di giorno, casco ben allacciato e prudenza sempre!) ci racconterà come solo lui sa fare, i mitici anni 80!

Quello è stato un decennio veramente eccezionale per la moto e lo sport, vivace e creativo sotto tutti i punti di vista. Ha visto diffondersi le prime super sportive moderne, le turbo, e poi le enduro dakariane, le frizzanti 125 stradali e da enduro, oltre allo sviluppo di altre categorie ancora.

E naturalmente… chi sarà oggetto della prima puntata? Scopritelo al 1:54!!

Grazie moto.it e grazie Nico! Siete grandiosi!!

 

Ed ecco il magnifico video sulle 125 stradali anni 80!
Godetevelo!

Written By
More from J

Stagione 1990

Se dovessimo realizzare un manifesto delle gare Sport Production per far capire...
Read More