Trofeo Honda 1987

Anno nuovo, moto nuova. Il Trofeo Honda 1987 vede l’arrivo della NS-R, versione carenata della precedente F che prende il suo posto. L’organizzazione del Trofeo viene affidata da Honda Italia al team Gallina di La Spezia che si occupa dell’organizzazione logistica e tecnica del campionato.

Il regolamento rimane il medesimo dell’anno precedente. Può partecipare solo la NS-R e, come l’anno scorso, specchi, frecce, fanali, cavalletto e pedane passeggero devono essere eliminati. Rispetto all’anno precedete, viene reso possibile l’utilizzo di uno scarico sportivo Arrow. Sempre rispetto all’anno precedente, le punzonature vengono ora effettuate anche sul motore oltreché anche sul telaio.

Doriano Romboni è la grande star del Trofeo Honda che vince a mani basse. Ma Alessandro Gramigni, pupillo di Leandro Bacheroni (ex pilota Suzuki nella classe 500), non è da meno e con la NS-R inizia una carriera strepitosa. Molto bravi Tomasini, Gherardini e Avanzini.

Sempre sette le gare disputate.

Trofeo_Honda_87_Romboni

Magione, 12 Aprile 1987
Rambo Ramboni. Non c’è altro modo per riscrivere la sua fantastica gara. Vinta la sua batteria di qualifica, Romboni parte e arriva primo alla prima staccata, ma alla terza curva gli parte la ruota anteriore e finisce in terra. Non dandosi previsto, Romboni riparte dalle retrovie per superare tutti giro dopo giro fino a riagguantare il gruppetto di testa e staccarlo di dieci secondi fino alla linea del traguardo. Bella la gara di D’Andrea e Mariotti che concludono rispettivamente secondo e terzo che però vengono entrambi squalificati per irregolarità. Secondo e terzo risultano quindi Tomasini e Avanzini seguiti da Gherardini e Maisano.

Monza, 26 Aprile 1987
Doriano Romboni vince la sua batteria di qualificazione ed incassa un’altra vittoria. Lo segue il bravo Matteo Molteni a 10 secondi che chiude secondo. Ma a Monza lo spettacolo è per il terzo posto che vede prevalere di due decimi Antonio Pallizzi su Giampiero Tomasini a sua volta inseguito da Alessandro Gramigni che gli è a due decimi e che chiude quinto. Una gara spettacolare!

Misano, 10 Maggio 1987
Terza vittoria consecutiva di Romboni che non lascia nulla agli avversari: vince la sua batteria di qualifica, pole position e giro più veloce in gara. Ottima la gara di Tomasini che vince la sua batteria di qualifica e conduce una gara bellissima sempre attaccato a Romboni. Terzo il bravo D’Andrea, quarto Buzzi e quinto ancora Gramigni.

Trofeo_Honda_87_D'Andrea_Tomasini

Magione, 21 Giugno 1987
Un’altra vittoria per Romboni. Vincitore della batteria di qualificazione e autore del giro più veloce in gara. Lo segue al traguardo il bravo Alessandro Gramigni che però lo segue a 13 secondi. Terzo Pennacchioli, seguito da Cagnotti e Rota. Male Tomasini che cade in qualifica.

Mugello, 28 Giugno 1987
Rivoluzione: Alessandro Gramigni strappa la vittoria a Romboni. Una vittoria emozionante quella di Gramigni, giocata gomito a gomito fino all’ultima curva con Romboni e Tomasini che però purtroppo cade a poche centinaia di metri dalla bandiera a scacchi. Terzo si classifica quindi Gherardini seguito da Maisano e Pallizzi.

Vallelunga, 20 Settembre 1987
Vittoria, questa volta discussa, per Doriano Romboni. Qualificatosi terzo nella sua batteria, Romboni parte dietro a Gramigni che, invece, nella sua batteria si qualifica primo ed è autore anche del giro più veloce. Purtroppo i due si toccano in gara e Gramigni cade in terra. Chiude Romboni per primo seguito da un sorprendente Conforti che si mette in luce. Terzo Gherardini seguito da Pennacchioli e Cagnetti.

Written By
More from J

125incontri: madmax nel Salento!

Articolo scritto dal nostro Socio Felice che ha la fortuna di vivere...
Read More