Le 125 tornano di moda!

Non c’è che dire: le 125 stanno tornando sulle nostre strade!

Grazie ai social dove ormai sono tanti i gruppi dedicati alle 125 anni 80 e 90 ed ora anche ai singoli modelli, le nostre amate ottavo di litro (e con grande piacere notiamo che finalmente anche le enduro escono dai garage!) si vedono sempre più spesso; a volte sono sole-solette tra “sciami” di moto moderne, ma sempre più spesso le si vede in gruppo ed ora anche per marca/modello! Ciò significa che i tanti appassionati che inizialmente acquistavano le 125 anni 80 e 90 nel nome del ricordo canaglia dei bei anni che furono, oggi iniziano finalmente ad usarle e siamo sicuri anche a scoprire emozioni che forse avevano dimenticato!

Guidare su strada oggi una 125 anni 80 e 90 è spesso un’esperienza diversa dal ricordo che si ha di quando la si usava magari ogni giorno sul tratto casa-scuola-casa. All’epoca eravamo ragazzini e tolta la passione che ci faceva letteralmente bruciare per acquistare la 125 dei nostri sogni, come spesso succede, una volta acquistata, si guardava già a cosa sarebbe venuto dopo. Per molti era la macchina, per i più appassionati la 250 o meglio ancora la 600 o la maxi! 

Oggi, anche i più giovani della nostra generazione di 125isti (la classe ’68-’78 perlopiù), stanno ormai quasi per varcare la soglia dei 40 e quindi la ricerca delle prestazioni, la voglia di possedere la maxi all’ultimo grido, notiamo che in molti è drasticamente scesa. D’altronde basta guardare ai numeri di vendita: complice la crisi, il fatto che ai millenials interessa più comprare l’i-phone o moto tranquille, che le medie sono oggi praticamente sparite (grazie Yamaha che ci credi ancora con la tua R6!), che le maxi sono appannaggio di chi o è un pistaiolo incallito e riesce quindi a sfruttare i 200cv che ormai sprigionano, oppure sono irriducibili amanti della moto da bar con relativa discussione di chi ce l’ha più lungo 🙂 , insomma le moto iper sportive non interessano più molto. 

Fatto sta che dopo 10 anni che 125stradali-Club 125 Italia-Motoclub 125 Stradali segue gli appassionati delle 125 anni 80 e 90, per la prima volta notiamo una grande voglia di USARE le 125 su strada! Dopo diverse stagioni dove eravamo gli unici ad organizzare raduni su strada, oggi vediamo che sono tanti, ma veramente tanti, i gruppi che stanno nascendo o anche più semplicemente, gli amici che il weekend tirano fuori la 125 dei bei tempi che furono, magari a discapito della over che se ne sta a riposo in garage.

Per noi appassionati si tratta veramente di un traguardo ragguardevole e come dicevano i latini, ad maiora!

Quindi, cari amici, continuate così! Tirate fuori le 125 dai vostri garage, ripristinatele, mettetele a punto come si deve e godetevele su strada! Credeteci quando vi diciamo che la vostra 125 sarà la moto più guardata e fotografata, che verrete fermati da non più giovani ragazzi che con il sorriso a 32 denti vi racconteranno di quale 125 avevano o che sognavano e di quanto sono stati stupidi a venderla, ma soprattutto apprezzerete come mai prima, quanto sono belle da guidare oggi queste meravigliose MOTO! Tornerete a casa soddisfatti di aver solo (nel migliore dei casi) una trentina di cavalli alla ruota e di averli spremuti tutti divertendovi come matti!

125 lampeggi a tutti!

Ps
Un ringraziamento particolare al gruppo FB di Ramon Verdoia “le storiche 125 anni 80 e 90”, al Cagiva Club Italia ed al Gilera RV Club di Stefano Calestani.

 

Written By
More from J

125interviste: Ing. Romolo Ciancamerla e la Gilera SP01.

Ecco a voi un’esclusiva intervista con l’Ing. Romolo Ciancamerla, il papà della...
Read More